Prosegue l’impegno di Ambro-Sol nella diffusione dei valori e della cultura aziendale per ottimizzare le comunicazioni sociali e i rapporti con gli stakeholders. La factory italiana dell’aerosol ha scelto di adottare il Modello Organizzativo 231 finalizzato a implementare la massima trasparenza rispetto ai ruoli e alle responsabilità nella gestione aziendale.

Il modello di gestione preventiva e di controllo, non obbligatorio, consente di ridurre il rischio delle imprese di essere chiamate a rispondere per uno dei reati imputati ai singoli dipendenti, ai sensi del d.lgs. n. 231/2001. Permette quindi alle società che lo sottoscrivono di chiedere legittimamente l’esclusione o la limitazione della propria responsabilità derivante da uno dei reati menzionati nella norma.

Ogni modello 231 viene stilato in base alle caratteristiche dell’azienda, alle attività svolte, ai processi produttivi e agli specifici interlocutori. La sua effettiva realizzazione parte dalla mappatura delle aree a rischio di reato e dalla valutazione del sistema di controllo interno fino alla redazione del modello, comprensivo dell’analisi comparativa e dei piani di miglioramento, che sarà poi oggetto di formazione.

La sua adozione permette di acquisire maggiore forza nel rating della legalità per l’accesso a finanziamenti pubblici e al credito bancario con maggiori opportunità di lavorare con società a partecipazione pubblica. Agevolato anche il rispetto di normative correlate al d.lgs. 231 come la salute e la sicurezza sul lavoro e la sicurezza ambientale.